Semi di Chia e legami con la pressione

Il Chia, termine di origine Maya dal significato di forza, è una pianta appartenente alla famiglia della menta. Per migliaia di anni, è stato l’alimento base per le civiltà Maya e Atzeca in quanto consapevoli delle proprietà benefiche di questi semi.

Oggi ai semi di Chia, sono riconosciute proprietà nutraceutiche, termine che si utilizza relativamente ad alimenti che oltre alla funzione nutrizionale producono anche benefici per la prevenzione e il controllo di malattie.

Il loro utilizzo in cucina è estremamente versatile dal momento che il sapore particolarmente delizioso , li rende  ingredienti perfetti per molti piatti. Possono essere, così, consumati aggiungendoli ad alimenti come yougurt, zuppe di verdura, frullati di frutta e, persino. per dare un sapore diverso alla carne da cuocere alla griglia.

Gli effetti benefici sulla pressione sanguigna dei semi di Chia

Ricerche mediche e studi scientifici dimostrano i benefici di questi semi che sono impiegati come sostanze nella produzione di farmaci e integratori.

Il seme di Chia non contiene glutine ed è ricco di fibre alimentari, proteine e composti fenolici oltre  ad essere composto al 60% di sostanze quali Omega3 e Omega6, acidi grassi polinsaturi essenziali per il funzionamento dell’organismo; produce indiscussi benefici per chi soffre di problemi di circolazione, in quanto è in grado di ridurre le malattie cardiovascolari e di tenere sotto controllo la pressione arteriosa, rafforzando il sistema immunitario.

I semi di Chia non devono essere utilizzati in dosi massicce e soprattutto non possono essere consumati se si stanno assumendo anticoagulanti oppure farmaci per controllare la pressione del sangue dal momento che tra i loro effetti vi è quello di abbassare drasticamente i valori della pressione.

La loro indiscussa capacità di ridurre i valori della pressione sanguigna, se assunti regolarmente, richiede, per la somministrazione, una attenta valutazione del medico ed eventualmente una chiara indicazione in merito al dosaggio da assumere quotidianamente.

Le proprietà nutritive e benefiche dei semi di Chia

I semi di Chia contengono:

  • calcio 5 volte di più del latte
  • antiossidanti 3 volte di più dei mirtilli
  • ferro 3 vlte di più degli spinaci
  • fibre 2 volte di più dell’avena
  • proteine 2 volte di più di qualsiasi verdura
  • potassio 2 volte di più della banana

Semi di Chia e diete dimagranti
Essendo pieni di fibre, i semi di Chia son perfetti  per aiutare a sostenere un regime alimentare per la perdita del peso. La loro proprietà di assorbire una elevata quantità di acqua, consente, mentre si dilatano nello stomaco, di creare una sensazione di pienezza e, quindi, mancanza di fame in chi li assume. Ottimi quindi da consumare al mattino con la colazione aggiungendoli al latte e ai cereali.

Semi di Chia e idratazione
In estate e nei periodi più caldi dell’anno o per chi pratica una intensa attività sportiva  sono ideali per mantenere l’idratazione dell’organismo.

Semi di Chia e Omega3
Le proprietà benefiche dell’Omega3 apportano benefici al sistema nervoso centrale, alle cellule e a molti degli organi vitali oltre che alla pelle e ai capelli. I semi di Chia sono ricchissimi di questa sostanza, contenendone ancora di più del pescato, come ad esempio il salmone, rappresentando così un’ottima alternativa di consumo.

Semi di Chia e ambiente
Tra gli effetti benefici anche quello di preservare l’organismo dai danni dello smog e dell’inquinamento oltre che dai raggi UVA e dal tabacco. La loro azione protettiva è ottimale grazie alle sostanze nutrienti di cui sono composti.

Semi di Chia ed energia
L’elevato contenuto di potassio rende i semi di chia ottimi integratori per fornire il necessario supporto all’organismo di chi pratica una intensa attività fisica.

Semi di Chia e forma fisica
Un apporto extra di energia ottenuto grazie ai semi di Chia, consente un aumento della massa muscolare e la rigenerazione dei tessuti. Un’alternativa naturale al 100%  ai frullati proteici che si assumono dopo un’ attività fisica sportiva.

Semi di Chia e proprietà antiinfiammatorie
Dolori alle articolazioni? I semi di chia sono ideali per lenire il dolore e assumendoli sotto forma di infuso in pochi giorni si noteranno dei miglioramenti.

Semi di Chia e proprietà antiossidanti
Eliminare liquidi, tossine e regolare la flora intestinale sono imperativi inderogabili e irrinunciabili a cui i semi di Chia e le sue proprietà benefiche forniscono un ottimo rimedio.

E’ dal 1996 che mi occupo di scrittura per il web.
Da allora scrivo e condivido con i lettori contenuti coinvolgenti ed esaustivi per fornire risposte accurate alle loro domande.
Sicuramente l’aspetto più difficile è riuscire a trovare la “parola giusta” quella necessaria per regalare valore aggiunto a un testo. E questo è il mio lavoro.

Semi di Chia e legami con la pressione
Ti è piaciuto il post?
Back to top